Abbiamo avuto la impressione che Virgilio  fosse tra noi...

 

... la scuola media di Cutrofiano ha voluto commemorare la figura

 e le opere del grande poeta Virgilio... e allora siamo andati in cerca 

di una testimonianza più umana,più profonda e palpitante:  

il Dottor Rocco De Vitis di Supersano.

Sapevamo che aveva tradotto l'Eneide in endecasillabi, 

ed invitarlo tra noi ci e parsoovvio...Senza paura di far retorica,

 dirò che abbiamo avuto la impressione cheVirgilio fosse tra noi,

 entusiasmando, Don Rocco, i ragazzi... 

ci piace ricordare la sua grande disponibilità e signorilità.

 

CELESTE TUNDO - da "Il Nostro Giornale" dell'11 aprile 1982

 

torna indietro |